Boxe olympica

Ci sono differenze fondamentali tra pugilato dilettantistico e professionale. Le regole della boxe amatoriale sono stabilite dall'AIBA, l'associazione mondiale di sport amatoriale di boxe. Queste regole sono anche alla base della boxe come disciplina olimpica. Lo sport di boxe dilettantistico e professionale ha regole diverse e sono poco comparabili in termini di tecnica, esecuzioni e tattiche. Inoltre, ci sono piccole differenze tra le due diverse federazioni.

Un combattimento di classe Elite si svolge di solito in tre round di tre minuti ciascuno, con una pausa di un minuto tra i round. Il numero di colpi dà la decisione. Un colpo viene riconosciuto se almeno tre dei cinque giudici riconoscono un colpo nello stesso secondo. Questo è registrato da un computer. Il computer valuta gli input e visualizza i risultati. Questo sistema dovrebbe rendere i giudizi più comprensibili e limitare la manipolazione. Indossare maglie senza maniche è obbligatorio nelle partite di boxe amatoriali. Il colore della maglia deve essere chiaramente diverso da quello dei pantaloni, in modo che la cintura sia chiaramente visibile. Inoltre, tutte le categorie, tranne Elite, devono indossare un casco.